Dimiccoli
Dimiccoli
Attualità

Asl Bt, la denuncia: «Mio marito, malato di cancro, respinto dall'ospedale perché non vaccinato»

L'episodio è accaduto all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta

Una denuncia pesante quella di Immacolata Iglio, una donna di 61 anni che ha portato alla pubblica attenzione la disavventura vissuta dal marito, 63enne malato di cancro, cui sarebbe stato negato l'ingresso all'ospedale Dimiccoli di Barletta poiché non vaccinato.

I fatti risalirebbero allo scorso 18 gennaio. I due coniugi non si sarebbero sottoposti a vaccino anti-Covid in ragione delle patologie di cui soffrono. «Non siamo no vax, se potessimo ci vaccineremmo» stigmatizza la signora sollevando una questione divenuta di pubblico dominio. Secondo la circolare regionale 131 del 6 gennaio 2022, in Puglia per sottoporsi ad esami e visite, non in urgenza, presso ospedali e strutture sanitarie, il paziente e l'eventuale accompagnatore devono essere in possesso del super green pass o, in alternativa, devono aver effettuato un tampone nelle 48 ore precedenti.

Un fatto che ha sollecitato anche l'interesse del commissario straordinario della Asl BT che ha annunciato degli approfondimenti in merito a quanto denunciato e l'apertura di una indagine interna per rilevare eventuali responsabilità.

«Le disposizioni - afferma Delle Donne - sono chiare a tutti e anche da tempo. Abbiamo garantito da sempre e a tutti accesso alle cure anche a chi, per ragione diverse, non ha potuto ottenere il green pass».

«La notizia del mancato accesso di un paziente nel presidio ospedaliero di Barletta non ci consente di conoscere il dettaglio di quanto accaduto» aggiunge e avverte: «Nomineremo immediatamente una commissione interna per capire cosa sia successo perché è apparentemente contrario rispetto a quanto disposto sia a livello regionale che aziendale. Quando accade che i pazienti non sono in possesso di green pass procediamo con il tampone internamente».

«Questo - continua il commissario straordinario della ASL BT - per assicurare la massima sicurezza a pazienti e operatori. E questo è accaduto più volte anche per pazienti afferenti alla unità operativa di Oncologia. In questo caso stiamo cercando di capire quanto accaduto perché è davvero lontano dalla prassi.

«L'attenzione della unità operativa di Oncologia - conclude Delle Donne - è massima e lo è stata anche nei periodi di più elevata difficoltà operativa. L'attività non si è mai fermata».
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Furgone si ribalta sull'A14 nel tratto Andria-Trani. Due feriti Furgone si ribalta sull'A14 nel tratto Andria-Trani. Due feriti Non sono state coinvolte altre vetture nel sinistro
Rimorchiatore affondato, proseguono le ricerche dei due marittimi di Molfetta Rimorchiatore affondato, proseguono le ricerche dei due marittimi di Molfetta In queste ore si inizia a valutare l'ipotesi di sospendere le operazioni
Incendio nel parco comunale di Carovigno. Nessun ferito Incendio nel parco comunale di Carovigno. Nessun ferito Distrutto uno scivolo per bambini: indagano le forze dell'ordine
Incidente aereo a Trani: sono di Bologna le due vittime. Nella notte le ultime operazioni di recupero Incidente aereo a Trani: sono di Bologna le due vittime. Nella notte le ultime operazioni di recupero Le lunghe e complesse indagini della Polizia Scientifica proseguiranno anche nei prossimi giorni
Fantino cade disarcionato dal suo cavallo a Canosa: è grave Fantino cade disarcionato dal suo cavallo a Canosa: è grave L'episodio stamattina durante una fiera. L'uomo in codice rosso
Allarme incendi in provincia di Lecce: migliaia di ulivi distrutti Allarme incendi in provincia di Lecce: migliaia di ulivi distrutti Il rogo più esteso rilevato nell'agro di Ugento
Rimorchiatore affondato, 2 persone nel registro degli indagati Rimorchiatore affondato, 2 persone nel registro degli indagati Si tratta dell'armatore Antonio Santini e del comandante Giuseppe Petralia
Persona investita da un treno tra le stazioni di Barletta e Trinitapoli Persona investita da un treno tra le stazioni di Barletta e Trinitapoli Richiesta l'attivazione del servizio sostitutivo con bus
© 2001-2022 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.