Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Aveva rubato un deumidificatore dalla cattedrale di Conversano, arrestato 25enne

L'uomo è stato trovato dai Carabinieri anche in possesso di marijuana e hashish

I carabinieri del comando stazione di Conversano hanno tratto in arresto un 25enne del posto, ritenuto, fatta salva la valutazione nelle fasi successive con il contributo della difesa, responsabile dei reati di furto aggravato e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, nel corso delle indagini condotte dai carabinieri di Conversano per il furto di un deumificatore ed un raffrescatore, asportati all'interno della cattedrale Santa Maria Assunta il 22 luglio scorso, anche attraverso l'acquisizione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza, i militari sono riusciti a risalire all'identità dell'indagato.

In virtù della fondata ipotesi che la refurtiva si trovasse all'interno dell'abitazione del giovane o di un parente, anche quest'ultimo di Conversano, i carabinieri hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Bari nei confronti dei due indagati. All'interno di una delle abitazioni i militari hanno rinvenuto dei capi di abbigliamento compatibili con quelli immortalati dalle telecamere il giorno del furto, ma non solo, all'interno dell'abitazione anche diversi grammi di marijuana e hashish oltre al materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Infine, le perquisizioni hanno permesso di ritrovare quanto sottratto all'interno della cattedrale. Al termine dell'operazione il 25enne è stato posto agli arresti domiciliari, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che, all'esecuzione dell'arresto, seguirà l'interrogatorio di garanzia e il confronto con la difesa dell'indagato, la cui eventuale colpevolezza, in ordine ai reati contestati, dovrà essere accertata in sede di processo nel contraddittorio tra le parti.


  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Scontro bici-auto in provincia di Brindisi: morto un ciclista 46enne Scontro bici-auto in provincia di Brindisi: morto un ciclista 46enne Il sinistro è avvenuto sulla provinciale tra Ostuni e San Michele Salentino
Violenza sessuale ai danni di una 18enne a Porto Cesareo: c'è un indagato Violenza sessuale ai danni di una 18enne a Porto Cesareo: c'è un indagato I fatti sono accaduti a nel giugno scorso
Morto a 59 anni l'ex Comandante della Polizia locale di Cerignola Morto a 59 anni l'ex Comandante della Polizia locale di Cerignola Francesco Delvino si è spento a causa di un infarto
Lotta al caporalato in provincia di Taranto. Tre arresti Lotta al caporalato in provincia di Taranto. Tre arresti Le persone in manette pretendevano denaro per il trasporto dei braccianti
Scontro frontale tra due auto a San Severo: 2 morti Scontro frontale tra due auto a San Severo: 2 morti Nulla da fare per un 49enne e una 38enne del posto
Auto sulla pista ciclabile e sui marciapiedi, Trani come una giungla Auto sulla pista ciclabile e sui marciapiedi, Trani come una giungla Non si placa la cattiva pratica della sosta selvaggia in città
Vandali in azione nella pineta San Francesco a Bari, devastata la sede degli scout Vandali in azione nella pineta San Francesco a Bari, devastata la sede degli scout Decaro: «Ci sono fatti che accadono nella nostra città a cui davvero fatico a trovare una risposta»
Maxi incendio nella zona industriale di Bari-Modugno, a fuoco un capannone abbandonato Maxi incendio nella zona industriale di Bari-Modugno, a fuoco un capannone abbandonato Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco e polizia locale. Si indaga sulle cause
© 2001-2022 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.