Trani lego
Trani lego
Attualità

Cattedrale di Trani riprodotta in Lego, l'opera è di Maurizio Lampis

L'autore: «Il mio sogno che venga esposta in città»

Ci sono voluti ottantamila mattoncini di diverse forme e colori per riprodurre in Lego l'iconica cattedrale romanica di Trani. Autore dell'opera è Maurizio Lampis, 47 anni, cagliaritano e presidente del museo del Mattoncino.

Nella vita è un brick builder, ovvero chi impiega gli iconici mattoncini per farne delle opere d'arte. Intercettato da Ansa.it il 47enne ha spiegato come nasce l'opera: «Ho studiato la cattedrale per sette mesi grazie alle foto trovate in rete», spiega il 47enne che si è innamorato della cattedrale «cinque anni fa durante un viaggio. Mi ero ripromesso di crearla e l'ho fatta. Il diorama - come lo definisce l'autore - è realizzato da piastrelle Lego, mattoncini lisci. È lungo 125 centimetri, largo 75 mentre il campanile è alto 2,15 metri. Ho iniziato con la mia Sardegna, poi due anni fa sono andato nel Lazio realizzando la Fontana di Trevi e lo scorso anno in Veneto con piazza San Marco che è stata esposta a Venezia per due mesi e mezzo».

«Per la cattedrale tranese - dichiara - lo studio si è basato solo sulle immagini e su quanto trovato sul web - continua - e per le misure in scala, come sempre, mi sono rapportato ai 3,5 centimetri di altezza dei personaggi Lego».

Lampis ha curato ogni dettaglio, come dai rosoni ai banchi fino all'altare. «Il mio sogno - ha concluso - è che il diorama possa essere esposto a Trani, magari non lontano dalla cattedrale»
  • Trani
Altri contenuti a tema
Evasi dal carcere di Trani: ritrovato uno dei due fuggitivi Evasi dal carcere di Trani: ritrovato uno dei due fuggitivi Le ricerche stanno avvenendo a tappeto in tutto il territorio
Vandalismo notturno a Trani: in azione un gruppo di teppisti Vandalismo notturno a Trani: in azione un gruppo di teppisti Indignazione social per quanto accaduto
Trani, il ladro seriale delle mance beccato e riconosciuto dalle telecamere Trani, il ladro seriale delle mance beccato e riconosciuto dalle telecamere In un bar del centro, il salvadanaio accanto alla cassa sottratto alla prima distrazione
Una ragazza ferita con un proiettile in una discoteca a Trani Una ragazza ferita con un proiettile in una discoteca a Trani Una rissa sarebbe degenerata a colpi di pistola: la giovane colpita accidentalmente
Processo discarica a Trani: assolti tutti i 21 imputati Processo discarica a Trani: assolti tutti i 21 imputati Si tratta di ex amministratori a cui erano contestati a vario titolo diversi reati
Incendio del Macao a Trani, una portavoce del locale: «Caro sindaco, il silenzio e la paura diventano complici dei criminali» Incendio del Macao a Trani, una portavoce del locale: «Caro sindaco, il silenzio e la paura diventano complici dei criminali» Lettera aperta al primo cittadino dopo quanto accaduto
Turismo: c'è anche Trani tra i trenta Comuni in un progetto della Chambre de Commerce Italienne di Nizza Turismo: c'è anche Trani tra i trenta Comuni in un progetto della Chambre de Commerce Italienne di Nizza Obiettivo è creare una connessione le comunità italiane e la vivace realtà culturale della Costa Azzurra
Tentata induzione indebita e falso ideologico: condannato Carlo Maria Capristo, ex procuratore di Trani Tentata induzione indebita e falso ideologico: condannato Carlo Maria Capristo, ex procuratore di Trani La sentenza di primo grado emessa dalla sezione penale del Tribunale di Potenza, presieduta da Rosario Baglioni
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.