Pistola
Pistola
Cronaca

Colpi di pistola nel centro storico di Corato. Ferito un 27enne

Sull'accaduto si è espresso il sindaco De Benedittis

Si è sparato a Corato, ancora nel centro storico. Nella tarda serata di ieri si sono uditi colpi di arma nei pressi di piazza Di Vagno. In un primo momento è stato difficile comprendere quanto stesse accadendo.

Un uomo di 27 anni è stato colpito da quei colpi rimanendo ferito alle gambe Non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono giunte le forze dell'ordine e gli uomini della Metronotte. Sull'accaduto indagano i carabinieri di Corato e di Molfetta che hanno effettuato i rilievi sul posto.

Sconcerto da parte del sindaco De Benedittis che ha scritto questo post.

"I fatti verificatisi, in serata, in pieno centro, sono di una inaudita gravità.
Mi danno conferma di quanto ho denunciato a più riprese nelle sedi competenti e che cioè ci sia un salto di qualità, in termini di organizzazione e occupazione della città, da parte di gruppi criminali emergenti.

Ritengo che da più parti si sottovaluti la situazione e si minimizzino sintomi che invece dovrebbero destare preoccupazione e reazione. Dilaga l'attività di spaccio, praticata con disinvoltura e ostentato senso di impunità.

Sono sempre più diffusi gli episodi di violenza gratuita ai danni di cose e di ignari cittadini, spesso molto giovani.
Da più parti e in modo sempre più insistente, si mormora di richieste di pizzo verso le attività commerciali.
Le denunce sono poche, anche perché c'è un diffuso senso di abbandono, da parte delle Istituzioni, percepite dalla gente come deboli o assenti. La sparatoria avvenuta in serata è l'inevitabile conseguenza di una situazione del genere.

Solo qualche giorno fa, ho rappresentato questa incresciosa situazione in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. C'è una risposta in corso, importante, per cui ringrazio. Non basta, serve di più.

Occorre smantellare sodalizi e organizzazioni. Non permetteremo che Corato cada nella perversa spirale della paura, ostaggio della criminalità organizzata. Ho convocato per la mattinata di oggi, alle 10,30, una riunione urgente della #Giunta comunale, con cui condividere l'analisi della situazione e le necessarie determinazioni. Saremo al fianco della città, fino in fondo. Ore insonni, ma la nottata passerà!"
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Tragedia a Ruvo di Puglia: studente precipita dalla finestra del Liceo e perde la vita Tragedia a Ruvo di Puglia: studente precipita dalla finestra del Liceo e perde la vita Potrebbe essersi trattato di un gesto volontario
Trattore si ribalta: muore un 54enne di Andria Trattore si ribalta: muore un 54enne di Andria Il grave incidente è avvenuto mentre l'uomo era alla guida del mezzo
Furti nei mesi di lockdown: otto arresti in provincia di Foggia Furti nei mesi di lockdown: otto arresti in provincia di Foggia I reati risalgono al periodo tra fine 2020 e inizio 2021
Truffe da 4 milioni di euro per una sedicente cartomante a Brindisi Truffe da 4 milioni di euro per una sedicente cartomante a Brindisi I raggiri erano rivolti soprattutto a persone fragili
Nuovo sbarco di migranti in Salento: a bordo anche 13 minorenni Nuovo sbarco di migranti in Salento: a bordo anche 13 minorenni In poche ore sono giunti due gruppi per un totale di 84 persone
Scritte no-Vax al cimitero di San Giovanni Rotondo. Il sindaco: «Atto vergognoso» Scritte no-Vax al cimitero di San Giovanni Rotondo. Il sindaco: «Atto vergognoso» Le frasi sono state prontamente rimosse dall'ufficio tecnico cittadino
Bari, si finge calciatore e chiede foto hot a ragazze minorenni: arrestato 48enne Bari, si finge calciatore e chiede foto hot a ragazze minorenni: arrestato 48enne L'uomo aveva creato un profilo social seguito da centinaia di giovani ragazzi
Fuoristrada contro dehors sul Porto di Trani, alla guida un giovane di San Ferdinando sotto effetto di alcol Fuoristrada contro dehors sul Porto di Trani, alla guida un giovane di San Ferdinando sotto effetto di alcol I Carabinieri ricostruiscono la dinamica di quella notte
© 2001-2021 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.