Finanza
Finanza
Cronaca

Flusso di droga tra la provincia di Foggia e l'Albania: 29 arresti

Coinvolto, in particolare, il centro di smistamento con base a Orta Nova

Flusso di droga tra la Puglia e l'Albania, in una rete ben più strutturata su scala nazionale.

Il centro degli affari era Orta Nova, in provincia di Foggia, dove il clan Gaeta è da tempo operativo. Ma l'attività del gruppo si espandeva anche alle province di Barletta-Andria-Trani, Bari, Teramo e Chieti. Una presunta organizzazione criminale è stata smantellata oggi nel corso di una operazione della Guardia di finanza di Bari sfociata nell'esecuzione di 31 misure cautelari emesse dal gip di Bari Rosa Caramia su richiesta della Procura distrettuale antimafia: 29 arresti (15 in carcere, 14 ai domiciliari) e due obblighi di dimora.

Oltre ai provvedimenti restrittivi, è stato disposto anche il sequestro di beni del valore di oltre 2 milioni. Secondo gli inquirenti, il presunto sodalizio aveva una "elevata capacità organizzativa", una "rilevante disponibilità di mezzi finanziari e strumentali", oltre a disporre di una "cassa comune e di una vera e propria 'contabilità di esercizio'", come scrive la finanza in un comunicato.

Agli indagati sono contestati i reati di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, oltre che produzione, traffico e detenzione illecita di droga. Tra gli arrestati Andrea Gaeta, 53enne nipote del boss di Orta Nova Francesco e già imputato per un tentato omicidio, Michele e Mariano Scuccimarra (61 e 33 anni) e Michele Aghilar (40 anni), i principali indagati. Le indagini, iniziate nel maggio 2019 come stralcio di un'altra inchiesta su un gruppo criminale di Bari vecchia, sono state coordinate dalla Dda.

Nei confronti degli indagati sono stati sequestrati 28 terreni agricoli, 7 appartamenti, 900mila euro in contanti, polizze vita, conti correnti e 2 automobili. Le indagini hanno permesso di sequestrare, nel corso del tempo 150 chili di hashish e 200mila euro in contanti.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Estorsione e spaccio di droga: 8 arresti a Manfredonia Estorsione e spaccio di droga: 8 arresti a Manfredonia L'attività investigativa legata all'indagine del 2022
Incidente in pieno centro a Barletta: due vetture coinvolte Incidente in pieno centro a Barletta: due vetture coinvolte Per gli occupanti solo ferite lievi, sul posto un mezzo del 118
Tragedia a Gallipoli: sub 50enne muore durante un'immersione Tragedia a Gallipoli: sub 50enne muore durante un'immersione L'uomo era originario di Nardò. Il corpo rinvenuto a 350 metri dalla costa
Molestava studentesse in strada: arrestato un 50enne a Lecce Molestava studentesse in strada: arrestato un 50enne a Lecce Sono al momento quattro gli episodi contestati all'uomo
Morte di un 25enne dopo scontro auto-moto a Capurso nel 2023: c'è l'udienza preliminare Morte di un 25enne dopo scontro auto-moto a Capurso nel 2023: c'è l'udienza preliminare Un anno e 4 mesi per Alessandro Sassone, 30enne di Valenzano, condannato per omicidio stradale
Incidente nei pressi di Canosa di Puglia: muore 29enne di Andria Incidente nei pressi di Canosa di Puglia: muore 29enne di Andria Inutili i soccorsi degli operatori del 118 intervenuti sul posto insieme alle forze dell'ordine
Maltrattamenti contro la moglie e aggressione ai Carabinieri: arrestato 46enne in Salento Maltrattamenti contro la moglie e aggressione ai Carabinieri: arrestato 46enne in Salento L'uomo, un 46enne originario del Burkina Faso, in manette a Soleto
Grave incidente stradale ieri sera a Barletta Grave incidente stradale ieri sera a Barletta Sul posto Polizia locale di Barletta e Vigili del Fuoco
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.