Tribunale
Tribunale
Cronaca

Morì dopo l'anestesia, dentista di Corato rinviato a giudizio: accusa di omicidio colposo

La decisione presa dal giudice Domenico Zeno per la morte di Doriana Scardigno

L'accusa è quella di responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito sanitario: Vito Paolo Sassi, il dentista nel cui studio di Corato è morta Doriana Scardigno, 43enne di Molfetta, per un malore sopraggiunto poco dopo la somministrazione dell'anestesia, è stato rinviato a giudizio davanti al Tribunale di Trani.

A disporre il rinvio a giudizio del medico, difeso dall'avvocato Tullio Bertolino e per cui, lo scorso giugno, fu disposta l'imputazione coatta per omicidio colposo, il giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Trani, Domenico Zeno, alla fine dell'udienza preliminare nella quale i familiari della vittima (il marito e la famiglia della donna, i genitori e la sorella e il marito), difesi dall'avvocato Andrea Calò, si sono costituiti parte civile.

Il decesso risale al 13 gennaio 2022: la perizia e l'esame autoptico svolti non avrebbero fornito un quadro chiaro di quanto avvenuto e il magistrato della Procura della Repubblica di Trani, Roberta Moramarco, chiese l'archiviazione. Dopo una fase di opposizione dei familiari della vittima, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, Ivan Barlafante, ha disposto l'imputazione coatta del medico di Corato, mentre è stata archiviata la posizione dell'assistente alla poltrona.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini svolte all'epoca dei fatti dai Carabinieri della Stazione di Corato, alla vittima sarebbe stato somministrato un anestetico e poco dopo sarebbe morta. Data dell'apertura del processo fissata per il prossimo 12 aprile davanti al giudice monocratico del Tribunale di Trani, Sara Pedone.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Molestava studentesse in strada: arrestato un 50enne a Lecce Molestava studentesse in strada: arrestato un 50enne a Lecce Sono al momento quattro gli episodi contestati all'uomo
Morte di un 25enne dopo scontro auto-moto a Capurso nel 2023: c'è l'udienza preliminare Morte di un 25enne dopo scontro auto-moto a Capurso nel 2023: c'è l'udienza preliminare Un anno e 4 mesi per Alessandro Sassone, 30enne di Valenzano, condannato per omicidio stradale
Incidente nei pressi di Canosa di Puglia: muore 29enne di Andria Incidente nei pressi di Canosa di Puglia: muore 29enne di Andria Inutili i soccorsi degli operatori del 118 intervenuti sul posto insieme alle forze dell'ordine
Maltrattamenti contro la moglie e aggressione ai Carabinieri: arrestato 46enne in Salento Maltrattamenti contro la moglie e aggressione ai Carabinieri: arrestato 46enne in Salento L'uomo, un 46enne originario del Burkina Faso, in manette a Soleto
Flusso di droga tra la provincia di Foggia e l'Albania: 29 arresti Flusso di droga tra la provincia di Foggia e l'Albania: 29 arresti Coinvolto, in particolare, il centro di smistamento con base a Orta Nova
Grave incidente stradale ieri sera a Barletta Grave incidente stradale ieri sera a Barletta Sul posto Polizia locale di Barletta e Vigili del Fuoco
Incidente mortale stamattina a Brindisi: morta una 21enne Incidente mortale stamattina a Brindisi: morta una 21enne Il sinistro è avvenuto sulla provinciale 41 in direzione nord
Auto si ribalta sulla SS16: circolazione bloccata in prossimità di Trani Sud Auto si ribalta sulla SS16: circolazione bloccata in prossimità di Trani Sud Rallentamenti in direzione Foggia. Coinvolto un solo mezzo
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.