Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Salento, lettera minatoria con testa di capretto contro la giudice Mariano

Le intimidazioni sarebbero legate all'operazione anti-mafia del luglio scorso

Nuove pesanti intimidazioni contro la giudice leccese Maria Francesca Mariano, sotto scorta da alcuni mesi.

Una testa di capretto insanguinata e infilzata con un coltello da macellaio, accompagnata da un biglietto in cui è scritto "Così", è stata lasciata davanti alla sua porta di casa, come riportato dall'Ansa.

La testa dell'animale sarebbe stata trovata la notte tra giovedì e venerdì dalla stessa magistrata che poi ha avvisato le forze dell'ordine. Le intimidazioni che la giudice riceve sarebbero legate alle indagini che hanno portato all'operazione antimafia con cui lo scorso 17 luglio furono arrestate 22 persone del clan Lamendola-Cantanna.

Insieme alla giudice Mariano è finita sotto scorta per le minacce ricevute anche la titolare dell'inchiesta, la pm Carmen Ruggiero.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Aggressione a San Marco in Lamis: 20enne finisce in ospedale Aggressione a San Marco in Lamis: 20enne finisce in ospedale Il ragazzo sarebbe stato picchiato con dei bastoni
Incidente mortale in provincia di Brindisi: morto un 20enne Incidente mortale in provincia di Brindisi: morto un 20enne Il sinistro è avvenuto sulla provinciale tra Cellino San Marco e Sandonaci
Rissa in discoteca a Trani, arrestati tre baresi e un cerignolano Rissa in discoteca a Trani, arrestati tre baresi e un cerignolano Una giovane ragazza fu ferita con un colpo d'arma da fuoco
Incendio in una struttura sanitaria a Latiano: evacuati 15 pazienti Incendio in una struttura sanitaria a Latiano: evacuati 15 pazienti Per fortuna nessun ferito. Persone trasferite in un centro a Brindisi
La carovana degli agricoltori da Barletta verso Bari, prosegue la mobilitazione La carovana degli agricoltori da Barletta verso Bari, prosegue la mobilitazione I trattori stanno percorrendo la SS16bis, scortati da forze dell'ordine e mezzi Anas
Nell'area rurale di Manfredonia il regno delle agromafie: la denuncia di Coldiretti Nell'area rurale di Manfredonia il regno delle agromafie: la denuncia di Coldiretti Coinvolto l'intero settore agricolo della provincia di Foggia
Incidente stradale in provincia di Foggia: muore una 20enne Incidente stradale in provincia di Foggia: muore una 20enne Il sinistro è avvenuto sulla SS17 vicino Volturino
Aggressione di gruppo contro un 29enne a Fasano: quattro arresti Aggressione di gruppo contro un 29enne a Fasano: quattro arresti Decisive le immagini fornite dalle telecamere di videosorveglianza
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.