Ambulanza
Ambulanza
Cronaca

Sospettato di abusi su una bambina: 36enne si toglie la vita a Terlizzi

I Carabinieri lo stavano cercando perché accusato di aver violentato la nipotina

La presunta violenza sessuale verso una bambina. L'ipotesi del suicidio perché braccato dai Carabinieri, dopo la denuncia della piccola e l'iscrizione nel registro degli indagati. È una storia finita in tragedia, quella che i militari stanno provando a chiarire a Terlizzi, dopo aver trovato, in pieno centro, il cadavere di un 36enne.

Lo stavano cercando per interrogarlo dopo che nella notte fra sabato e domenica la bimba era stata accompagnata all'ospedale Umberto I di Corato per un caso di presunta violenza. Di lì il trasporto all'ospedale Giovanni XXIII di Bari dove è scattato il protocollo Giada (Gruppo Interdisciplinare Assistenza Donne e bambini Abusati), che prevede un percorso di protezione del minore vittima di violenza con vari medici e psicologi, oltre ad una corsia preferenziale per gli accertamenti.

Saranno, appunto, i medici a ricostruire cosa ha effettivamente subito la piccola. Non solo. Dovranno anche comprendere se in precedenza abbia subito altri atti di violenza. La denuncia dei genitori ha permesso di attivare la procedura e le indagini, che avrebbero portato presto alla richiesta di una misura cautelare. Ed è proprio l'accusa infamante e le voci che si sono rincorse nel centro ad aver potuto, probabilmente, ipotizzano gli investigatori, spinto il 36enne a togliersi la vita.

Un'ipotesi, appunto. Anche se si sono diffuse voci di persone che avrebbero voluto fare giustizia sommaria. Accuse che dovranno essere comunque dimostrate e che se non confermate, potrebbero aver indotto alla morte una persona estranea ai fatti. La bambina di 8 anni, intanto, è al sicuro, seguita da un'equipe medica.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Aggredisce la famiglia con un martello in provincia di Taranto: 34enne arrestato Aggredisce la famiglia con un martello in provincia di Taranto: 34enne arrestato L'episodio è avvenuto a Statte. L'uomo è accusato di maltrattamenti e lesioni
Rubano prosciutti per un valore di 200mila euro: eseguiti arresti anche a Cerignola Rubano prosciutti per un valore di 200mila euro: eseguiti arresti anche a Cerignola I presunti autori del furto, avvenuto in provincia di Udine, sarebbero sette
Maltrattamenti contro la moglie disabile: arrestato un 76enne in Salento Maltrattamenti contro la moglie disabile: arrestato un 76enne in Salento La donna ha avuto il coraggio di denunciare l'uomo dopo anni di soprusi
Uccisa donna 81enne a San Giovanni Rotondo Uccisa donna 81enne a San Giovanni Rotondo Fermato un 43enne uscito ricoperto di sangue dall'abitazione della vittima
Uomo gambizzato al quartiere San Paolo di Bari Uomo gambizzato al quartiere San Paolo di Bari Si tratta di un 23enne, non è in pericolo di vita. Indaga la polizia
Illeciti su bonus edilizi in Salento: 10 indagati Illeciti su bonus edilizi in Salento: 10 indagati Disposto un sequestro preventivo di denaro e beni per circa 500mila euro
Villette a ridosso del mare, ma abusive: sequestrato il cantiere a Bari Villette a ridosso del mare, ma abusive: sequestrato il cantiere a Bari Sigilli ad un'area di circa 2.100 metri quadrati, quattro persone denunciate
Incidente mortale a Fasano: deceduto un 40enne Incidente mortale a Fasano: deceduto un 40enne Il sinistro ha visto lo scontro tra auto e moto
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.