Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Stalking e tentato omicidio: a Molfetta in manette un 49enne

Svelato il retroscena dell'accoltellamento di via don Minzoni

Una lunga serie di atti persecutori, terrore e violenza per una donna di Molfetta e per il suo nuovo compagno che hanno avuto il coraggio di denunciare una storia che poteva avere un epilogo più grave. La vicenda s'è chiusa con l'arresto di un uomo accusato di tentato omicidio e stalking dopo un'escalation di violenze.

Il Tribunale di Trani, infatti, esaminando il caso ha stabilito che l'uomo, un 49enne di origini baresi, accusato di atti persecutori nei confronti di una sua coetanea, di Molfetta, e di tentato omicidio nei confronti del suo nuovo compagno, di 53 anni, anche lui del posto, debba essere arrestato. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita dai Carabinieri della Stazione di Molfetta: l'uomo, hanno accertato i militari, non aveva per niente accettato la fine della relazione.

Maggiori dettagli sono stati diffusi dal sito MolfettaViva.it. Qui la notizia completa.
  • Stalking
Altri contenuti a tema
Minacce di morte e 180 telefonate in un solo giorno: arrestato stalker 56enne Minacce di morte e 180 telefonate in un solo giorno: arrestato stalker 56enne Le vessazioni sarebbero durate per oltre un anno
© 2001-2021 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.