Ospedale Covid (repertorio)
Ospedale Covid (repertorio)
Attualità

Visite specialistiche, il dipartimento chiarisce: «Possibile accedere senza Green Pass o tampone»

Lo ha comunicato l'ex consigliere regionale Mario Conca, postando la nota a firma di Montanaro

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, legate al fatto che in alcuni ambulatori erano stati affissi cartelli che obbligavano i pazienti a presentarsi solo previa esibizione del Green Pass, arriva il chiarimento da parte del Dipartimento di Promozione della Salute, del Benessere Sociale e del Benessere Animale.

«Non è mai stato precluso l'accesso ai pazienti per l'erogazione delle prestazioni di specialistica ambulatoriale, anche se privi di Green Pass o tampone». Inoltre, si chiede di: «Verificare tempestivamente le procedure messe in atto, in modo tale da garantire l'erogazione delle prestazioni di specialistica ambulatoriale - senza alcuna limitazione all'accesso - in tutte le strutture di propria competenza».

La circolare è stata inviata a tutte le Asl della Regione Puglia, ai direttori del Policlinico di Bari e degli Ospedali Riuniti di Foggia, agli IRCCS pubblici e privati, agli Enti Ecclesiastici Privati, ai direttori medici di presidio e ai direttori dei Distretti Socio-Sanitari.

La circolare, firmata dal direttore del Dipartimento, Montanaro, e dalla dirigente Caroli, è stata resa nota dall'ex consigliere regionale Mario Conca che commenta: «Peccato che molti abbiano dovuto subire l'arroganza amministrativa di tanti operatori, non tollerateli più, denunciate personalmente coloro che dovessero continuare ad ignorare la presente comunicazione. Ora attendiamo che tutte le regioni si adeguino e la smettano di malversare i cittadini».
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Donne medico: «Niente sostituzione di maternità per il 75% delle gravidanze» Donne medico: «Niente sostituzione di maternità per il 75% delle gravidanze» Il report della Federazione CIMO-FESMED, in occasione della Festa della Donna
Liste di attesa, la Regione si attiva per recuperare le prestazioni sanitarie non ancora effettuate Liste di attesa, la Regione si attiva per recuperare le prestazioni sanitarie non ancora effettuate Palese: «È nostra ferma intenzione mettere in campo tutti gli strumenti necessari per il recupero delle liste d’attesa»
Carenza personale sanitario in Puglia, «Prorogare al 2024 la possibilità di assumere specializzandi» Carenza personale sanitario in Puglia, «Prorogare al 2024 la possibilità di assumere specializzandi» La richiesta arriva dalla Federazione CIMO-FESMED: una prima soluzione alla grave carenza di organico negli ospedali
Firmati i contratti dei nuovi dg della sanità pugliese Firmati i contratti dei nuovi dg della sanità pugliese Emiliano: «Si ricomincia con più determinazione e forza». Presente il neo assessore alla Salute Rocco Palese
Il Pnrr rivoluziona la sanità pugliese, 177 milioni di euro per le case di comunità Il Pnrr rivoluziona la sanità pugliese, 177 milioni di euro per le case di comunità Sono state raccolte le ipotesi che le ASL hanno somministrato e che sono in corso di definizione per essere approvate
L'accesso alle cure è sempre garantito, anche senza Green Pass L'accesso alle cure è sempre garantito, anche senza Green Pass Recepita anche in Puglia la normativa nazionale con le nuove linee guida aggiornate: ecco tutti i dettagli
Il Covid non ha fermato le cure oncologiche: l'esempio del "Perinei" di Altamura Il Covid non ha fermato le cure oncologiche: l'esempio del "Perinei" di Altamura Spazi e percorsi isolati per l'utenza non Covid. «Abbiamo moltiplicato gli sforzi»
Tumori donne, in Puglia anticipo screening e potenziamento delle misure di prevenzione Tumori donne, in Puglia anticipo screening e potenziamento delle misure di prevenzione Sarà possibile effettuarlo già dai 40 anni: approvata la proposta di legge
© 2001-2022 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.