Finanza
Finanza
Cronaca

Droga ed estorsioni a Cerignola. Tutti i dettagli dell'operazione

23 arresti nel caso seguito dai Carabinieri e della Guardia di Finanza

Sono 23 gli arresti della maxi-operazione denominata "Cocktail". Nei confronti degli indagati sono stati riconosciuti «gravi indizi di colpevolezza» per una pluralità di delitti. Spicca, soprattutto, l'associazione dedita al traffico e allo smercio di sostanze stupefacenti (cocaina, marjuana e hashish), ma anche detenzione e porto in luogo pubblico di armi da sparo, sia comuni che da guerra, anche clandestine, estorsione, ricettazione e tentato omicidio aggravato. Sequestrate, inoltre, disponibilità, beni e quote per un valore di oltre 5 milioni di euro.

Le persone arrestate dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari, Francesco Vittorio Rinaldi, sono di Cerignola, una è albanese e risiede sempre a Cerignola, due sono di San Pietro Vernotico e infine c'è Dello Russo, più volte arrestato durante gli anni passati e ancora ai vertici dell'omonimo gruppo criminale: per l'accusa «avrebbe detenuto illecitamente per evidenti finalità di spaccio 24 chilogrammi di cocaina e altri 10 chilogrammi di hashish», si legge nella misura.

Ed ancora: sempre «in esecuzione di un medesimo disegno criminoso» avrebbe venduto a Leonardo Sciusco, 53enne di Cerignola anche lui finito in manette, «il consistente quantitativo di circa 3 chilogrammi di cocaina» ed avrebbe ceduto illecitamente a Walter Dimmito, 52enne di Cerignola, «il consistente quantitativo di altri 2 chilogrammi di cocaina, ottenendo la restituzione dei 2 chilogrammi precedentemente venduti che deteneva illecitamente per evidenti finalità di spaccio».

L'attività investigativa, denominata "Cocktail" per la pluralità di reati contestati, è nata da una costola di "Decima Azione", la maxi operazione del 2018 contro la "Società foggiana" e ha individuato il ruolo egemone dei cerignolani nel traffico di droga e i collegamenti con la criminalità foggiana e con quella di altri contesti territoriali, fra cui Terlizzi. Le indagini, inoltre, hanno permesso di sventare un assalto ad un caveau della società Loomis International AG, con sede in Svizzera.

A riscontro delle indagini, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato 6 persone, sequestrato sostanze stupefacenti per oltre 23 chilogrammi, sequestrato la somma in contanti di 1,2 milioni di euro, 3 pistole, di cui 2 clandestine, e 3 fucili calibro 12, recuperando, in una cassaforte, una pistola ed oltre 400mila euro.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Aggredisce la famiglia con un martello in provincia di Taranto: 34enne arrestato Aggredisce la famiglia con un martello in provincia di Taranto: 34enne arrestato L'episodio è avvenuto a Statte. L'uomo è accusato di maltrattamenti e lesioni
Rubano prosciutti per un valore di 200mila euro: eseguiti arresti anche a Cerignola Rubano prosciutti per un valore di 200mila euro: eseguiti arresti anche a Cerignola I presunti autori del furto, avvenuto in provincia di Udine, sarebbero sette
Maltrattamenti contro la moglie disabile: arrestato un 76enne in Salento Maltrattamenti contro la moglie disabile: arrestato un 76enne in Salento La donna ha avuto il coraggio di denunciare l'uomo dopo anni di soprusi
Uccisa donna 81enne a San Giovanni Rotondo Uccisa donna 81enne a San Giovanni Rotondo Fermato un 43enne uscito ricoperto di sangue dall'abitazione della vittima
Uomo gambizzato al quartiere San Paolo di Bari Uomo gambizzato al quartiere San Paolo di Bari Si tratta di un 23enne, non è in pericolo di vita. Indaga la polizia
Illeciti su bonus edilizi in Salento: 10 indagati Illeciti su bonus edilizi in Salento: 10 indagati Disposto un sequestro preventivo di denaro e beni per circa 500mila euro
Villette a ridosso del mare, ma abusive: sequestrato il cantiere a Bari Villette a ridosso del mare, ma abusive: sequestrato il cantiere a Bari Sigilli ad un'area di circa 2.100 metri quadrati, quattro persone denunciate
Incidente mortale a Fasano: deceduto un 40enne Incidente mortale a Fasano: deceduto un 40enne Il sinistro ha visto lo scontro tra auto e moto
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.