Droga
Droga
Cronaca

Ecstasy, ketamina e anfetamina: maxi sequestro di droga a Giovinazzo

In manette un 34enne. Per gli inquirenti si tratta di «sostanze utilizzate dai giovani»

Scacco matto allo spaccio a Giovinazzo: scoperta e sequestrata un'importante quantità di sostanze stupefacenti (circa 9,5 chilogrammi fra ecstasy, ketamina e anfetamina) che, ogni probabilità, sarebbe finita ai frequentatori della movida. Per gli inquirenti si tratta «di particolari droghe, utilizzate soprattutto dai giovani».

La scoperta, che ha portato all'arresto del 34enne giovinazzese M. L., con alcuni precedenti specifici di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, è avvenuta mercoledì mattina, nel borgo antico. In casa dell'uomo, già arrestato nel 2011 perché aveva nascosto 4 dosi di ecstasy in una coperta in lana, risposta nella sua camera da letto, i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Bari non ci sono arrivati per caso.

Durante un'attività info-investigativa, infatti, gli uomini del primo dirigente Filippo Portoghese hanno avuto notizia di uno strano andirivieni da un vicolo del borgo antico, in via Arco Celeste. In quella zona un'abitazione, nella disponibilità dell'uomo, nella quale era «frequente» un «via vai di tossicodipendenti, principalmente giovani frequentatori della movida barese, nonché dei più famosi locali notturni dell'hinterland». Dopo il servizio di osservazione, è scattata la perquisizione.

Una serie di accertamenti che hanno portato gli inquirenti a scoprire il maxi quantitativo di stupefacenti. Gli agenti della sezione Falchi, infatti, in abiti civili, dopo aver individuato «l'abitazione di un uomo con precedenti di polizia legati all'illecita commercializzazione di droghe», hanno proceduto alla perquisizione dei locali e di tutte le pertinenze dell'abitazione, consentendo così di scovare un'ingente quantitativo di sostanze stupefacenti di tutti i tipi. Il tutto finito sotto sequestro.

In modo particolare, sono stati scovati circa 2 chilogrammi di ecstasy divisi in centinaia di pasticche di vario tipo, una sostanza psicoattiva sintetica che agisce sia come stimolante che come allucinogeno, ben 5 chilogrammi di ketamina, un anestetico suddiviso in pezzi di cristallo di varie dimensioni, 2,5 chilogrammi di anfetamina, nonché vari grammi di hashish e di marijuana. Assieme alla droga, nelle mani della Polizia di Stato è finito materiale da taglio e confezionamento.

Per gli inquirenti «si tratta di particolari tipi di droghe, utilizzate soprattutto dalle fasce di consumatori molto giovani, commercializzate anche in raduni e in feste non autorizzate». Al termine dell'attività, il 34enne è stato trasferito nel carcere di Bari, mentre adesso le indagini puntano per ricostruire la filiera dello spaccio.
  • Giovinazzo
Altri contenuti a tema
In migliaia a Giovinazzo per Annalisa e Tananai In migliaia a Giovinazzo per Annalisa e Tananai Ieri sera la registrazione per Road to Battiti
A fuoco il ristorante "Fronte del Porto" a Giovinazzo: danni ingenti A fuoco il ristorante "Fronte del Porto" a Giovinazzo: danni ingenti Si indaga sulle cause, non si esclude l'origine dolosa
Bike sharing, arrivano sei postazioni a Giovinazzo Bike sharing, arrivano sei postazioni a Giovinazzo Saranno installate a partire dalla giornata di domani
Tartaruga senza vita spiaggiata sulla costa di Ponente a Giovinazzo Tartaruga senza vita spiaggiata sulla costa di Ponente a Giovinazzo A segnalarla sono stati alcuni passanti che hanno allertato le forze dell'ordine
Il 17 settembre torna il mercatino dell'artigianato e collezionismo a Giovinazzo Il 17 settembre torna il mercatino dell'artigianato e collezionismo a Giovinazzo L'iniziativa voluta dall'Assessorato alle Attività Produttive
Giovinazzo Estate, tutto il cartellone di agosto Giovinazzo Estate, tutto il cartellone di agosto Tanti gli eventi del programma comunale prima e dopo la Festa Patronale
Mercato settimanale serale: buona la prima a Giovinazzo Mercato settimanale serale: buona la prima a Giovinazzo Da limare l'orario d'apertura ed altri particolari, ma l'utenza ha gradito
Dehors in bar e ristoranti, controlli a Giovinazzo: multato il 54% dei locali Dehors in bar e ristoranti, controlli a Giovinazzo: multato il 54% dei locali Sanzionati dalla Polizia Locale 38 dei 70 esercenti controllati. Stretta anche alla vendita di alcolici in vetro
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.