Ucraina
Ucraina
Attualità

Guerra in Ucraina, tutti in piazza per la pace. Gli appuntamenti in Puglia

Alle manifestazioni parteciperanno gruppi, movimenti, associazioni, forze politiche, altre organizzazioni sindacali, comunità religiose

Nei prossimi giorni e nelle prossime ore insieme a: gruppi, movimenti, associazioni, forze politiche, altre organizzazioni sindacali, comunità religiose, saremo nelle piazze delle città pugliesi e ci mobiliteremo contro la guerra in Ucraina per chiedere un accordo politico tra le parti e deporre le armi.

Occorre un intervento deciso delle istituzioni internazionali per ricondurre il conflitto all'interno di un negoziato che salvaguardi la pace e la sicurezza in Europa, valori propri della Cgil contenuti nel nostro Statuto, rifiutando qualsiasi intervento militare e promuovendo la distensione e la cooperazione tra i Paesi, rispettando il diritto dei popoli ad autodeterminarsi.

«L'annunciato precipitare della crisi russo-ucraina ha dichiarato il segretario generale della Cgil Puglia Pino Gesmundo, riporta la guerra ai confini dell'Europa, dopo la tragedia dei Balcani. Si tratta dell'ennesimo fallimento delle diplomazie incapaci di dirimere in modo pacifico dispute di confine o economiche. Sappiamo chi paga i costi della guerra: i civili, la popolazione, in termini di vite umane insieme all'ulteriore impoverimento dovuto alla distruzione del paese. A gioire saranno i signori della guerra, chi proverà a speculare sui costi dell'energia o di altre materie prime. Serve un impegno serio e forte delle istituzioni internazionali per far cessare questo conflitto e aprire negoziati tra le parti».

Le piazze pugliesi sono:
  • BARI, PIAZZA PREFETTURA SABATO 26 FEBBRAIO ORE 10
  • BARLETTA, PREFETTURA SABATO 26 FEBBRAIO ORE 10
  • BRINDISI, PIAZZA DELLA VITTORIA, SABATO 26 FEBBRAIO ORE 10
  • FOGGIA, VILLA COMUNALE GIOVEDI' 24 FEBBRAIO ORE 18
  • LECCE, PIAZZA SANT'ORONZO, SABATO 26 FEBBRAIO ORE 10
  • TARANTO, PREFETTURA, SABATO 26 FEBBRAIO ORE 11
  • Politica
Altri contenuti a tema
Cade l'amministrazione comunale a Valenzano. Si dimette il sindaco Romanazzi Cade l'amministrazione comunale a Valenzano. Si dimette il sindaco Romanazzi La Prefettura di Bari ha nominato il commissario
È morto Mikail Gorbaciov, aveva sognato pace e libertà e amava tanto la Puglia È morto Mikail Gorbaciov, aveva sognato pace e libertà e amava tanto la Puglia Perestroika e Glasnost negli anni 90 erano diventate parole sulla bocca di tutti: ma le ricordiamo davvero?
È morto Leonardo Del Vecchio, l'imprenditore di origini pugliesi patron di Luxottica È morto Leonardo Del Vecchio, l'imprenditore di origini pugliesi patron di Luxottica Era da tempo nella classifica degli uomini più ricchi del mondo
Ballottaggio, a Barletta vince Cannito con il 65,03% dei voti Ballottaggio, a Barletta vince Cannito con il 65,03% dei voti Nulla da fare per Santa Scommegna, rappresentante del centrosinistra
Ballottaggio, a Molfetta esulta Minervini che viene rieletto Ballottaggio, a Molfetta esulta Minervini che viene rieletto Superato nel voto finale Lillino Drago
Amministrative, oggi in Puglia ballottaggio per 10 Comuni Amministrative, oggi in Puglia ballottaggio per 10 Comuni Le sfide più importanti riguardano le città di Barletta, Molfetta e Polignano a Mare
Comunali 2022, a Taranto vince Rinaldo Melucci al primo turno Comunali 2022, a Taranto vince Rinaldo Melucci al primo turno Il sindaco uscente si conferma con il 60,3% delle preferenze
Comunali 2022, ballottaggio anche a Barletta: Cannito sfiderà Scommegna Comunali 2022, ballottaggio anche a Barletta: Cannito sfiderà Scommegna Terzo posto per Carmine Doronzo il cui elettorato potrà essere decisivo al prossimo turno
© 2001-2022 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.