Lerario
Lerario
Cronaca

Mazzette per decimila euro, manette per il dirigente della Protezione civile pugliese

Antonio Mario Lerario sorpreso dalla Guardia di Finanza. Emiliano gli revoca l'incarico

Sorpreso mentre intascava una busta con la somma di 10 mila euro in contanti da parte di un imprenditore. La guardia di finanza di Bari questa sera ha arrestato Antonio Mario Lerario, dirigente della Regione Puglia (sezione strategia e governo dell'offerta e, ad interim, sezione Protezione Civile), per il reato di corruzione. L'imprenditore, che opera nel settore dell'edilizia, ha in corso contratti di appalto per la somma di oltre 2.000.000 di euro presso la Protezione Civile regionale. L'arresto, infatti, è avvenuto nell'ambito di indagini in relazione all'attività di Lerario come dirigente della Protezione civile. Al momento è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica che procederà alla richiesta di convalida dell'arresto. Il procedimento è in fase di indagine preliminare e l'arresto attende l'eventuale convalida del Gip, previa interrogatorio e confronto con la difesa.

Revocato l'incarico in Regione.

La Giunta regionale si è riunita in seduta straordinaria durante la pausa dei lavori consiliari per revocare gli incarichi assegnati al dirigente Mario Lerario e deliberare il conferimento ad interim della Sezione Protezione civile e della sezione Strategie e governo dell'offerta al dott. Nicola Lopane, già dirigente regionale della sezione Raccordo e Controlli al sistema regionale
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Crediti d'imposta inesistenti, intervento della Finanza a Foggia Crediti d'imposta inesistenti, intervento della Finanza a Foggia Otto le persone denunciate di cui 7 legali rappresentanti di società cooperative
Nove bombe adagiate sul fondo del mare, intervento del Nucleo Sommozzatori di Taranto Nove bombe adagiate sul fondo del mare, intervento del Nucleo Sommozzatori di Taranto Al largo dell’isola di San Pietro recuperati oltre 500 chilogrammi di esplosivo: gli ordigni risalgono alla Seconda Guerra Mondiale
Scoperti altri percettori indebiti del reddito di cittadinanza Scoperti altri percettori indebiti del reddito di cittadinanza Individuati dalla GdF di Foggia 55 beneficiari illeciti per oltre 300.000 euro
Ancora truffe sul reddito di cittadinanza a Lecce: denunciate 304 persone Ancora truffe sul reddito di cittadinanza a Lecce: denunciate 304 persone Intervento dei finanzieri della compagnia di Otranto
Salento, usuraio prestava denaro con tassi d'interesse del 100% Salento, usuraio prestava denaro con tassi d'interesse del 100% Imprenditore condannato a 4 anni e 2 mesi di reclusione
Vendeva biglietti falsi per le partite del Lecce in A: indagato un 22enne Vendeva biglietti falsi per le partite del Lecce in A: indagato un 22enne Sono 23 gli episodi di truffa accertati nella stagione in corso
Evasione fiscale in Salento: non dichiarati ricavi per 1 milione di euro Evasione fiscale in Salento: non dichiarati ricavi per 1 milione di euro Nel mirino della Guardia di Finanza attività a Porto Cesareo e Veglie
Contrabbando di olio dall'Albania. Maxi-sequestro nel porto di Brindisi Contrabbando di olio dall'Albania. Maxi-sequestro nel porto di Brindisi Intervento della Guardia di Finanza: trovate 110 taniche non sterilizzate
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.