Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Oltre 90 chili di droga in casa. Arrestato 61enne a Bari

Trovati anche una pistola cal. 7,65 munita di 21 cartucce e 3.750 euro in contanti

I carabinieri del comando provinciale di Bari, nel corso di una perquisizione ad una persona nel quartiere cittadino di San Girolamo, hanno rinvenuto oltre 90 chili di sostanze stupefacenti, presumibilmente destinati al traffico, nonché una pistola cal. 7,65 munita di 21 cartucce e 3.750 euro in contanti.

I militari dell'Arma, a conclusione di una mirata attività info-investigativa, hanno pedinato e fermato un 61enne, originario del posto ed incensurato, che, a bordo di un'utilitaria, si aggirava con fare sospetto nel quartiere San Girolamo di questo capoluogo. Fermato e sottoposto a controllo, l'uomo è stato trovato in possesso di circa 59 chili di hashish, confezionati in sacchetti in cellophane da 250 grammi ognuno riposti in tre grandi borse da supermercato, nascoste in una cantina del vicino condominio.

La successiva perquisizione domiciliare ha poi consentito di rinvenire altri 31 chili di hashish e circa 660 grammi di marijuana, confezionati in sacchetti in cellophane da 100 grammi ognuno e riposti in altre borse da supermercato nascoste sia in camera da letto che in un mobiletto sul balcone, dove è stato trovato anche un piccolo frigorifero con all'interno due vaschette e due sacchetti contenenti resina di hashish.

Nel corso della perquisizione sono stati poi rinvenuti 3.750 euro in contanti, nascosti dietro un armadio della camera da letto e ritenuti provento dell'attività illecita, diversi telefoni cellulari, nonché una pistola semiautomatica Beretta cal. 7,65 munita di 21 cartucce, trovata in cantina e risultata rubata nel 2014 a Torre Santa Susanna, nel brindisino.

Al termine delle attività, l'uomo è stato dunque arrestato ed accompagnato presso la casa circondariale di Bari. È importante sottolineare che il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che, all'arresto odierno, seguirà l'udienza di convalida e il confronto con la difesa dell'indagato, la cui eventuale colpevolezza, in ordine ai reati contestati, dovrà essere accertata in sede di processo nel contraddittorio tra le parti.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Aggressione a San Marco in Lamis: 20enne finisce in ospedale Aggressione a San Marco in Lamis: 20enne finisce in ospedale Il ragazzo sarebbe stato picchiato con dei bastoni
Incidente mortale in provincia di Brindisi: morto un 20enne Incidente mortale in provincia di Brindisi: morto un 20enne Il sinistro è avvenuto sulla provinciale tra Cellino San Marco e Sandonaci
Rissa in discoteca a Trani, arrestati tre baresi e un cerignolano Rissa in discoteca a Trani, arrestati tre baresi e un cerignolano Una giovane ragazza fu ferita con un colpo d'arma da fuoco
Incendio in una struttura sanitaria a Latiano: evacuati 15 pazienti Incendio in una struttura sanitaria a Latiano: evacuati 15 pazienti Per fortuna nessun ferito. Persone trasferite in un centro a Brindisi
La carovana degli agricoltori da Barletta verso Bari, prosegue la mobilitazione La carovana degli agricoltori da Barletta verso Bari, prosegue la mobilitazione I trattori stanno percorrendo la SS16bis, scortati da forze dell'ordine e mezzi Anas
Nell'area rurale di Manfredonia il regno delle agromafie: la denuncia di Coldiretti Nell'area rurale di Manfredonia il regno delle agromafie: la denuncia di Coldiretti Coinvolto l'intero settore agricolo della provincia di Foggia
Incidente stradale in provincia di Foggia: muore una 20enne Incidente stradale in provincia di Foggia: muore una 20enne Il sinistro è avvenuto sulla SS17 vicino Volturino
Aggressione di gruppo contro un 29enne a Fasano: quattro arresti Aggressione di gruppo contro un 29enne a Fasano: quattro arresti Decisive le immagini fornite dalle telecamere di videosorveglianza
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.