Barletta stadio
Barletta stadio
Sport

Previsto il pienone per il big match Barletta-Cavese in Serie D

Sold out al "Puttilli" per la sfida al vertice di domani

Per il prossimo incontro di calcio del campionato di serie D dell'ASD Barletta Calcio 1922, programmato alle ore 14.30 di domenica 22 gennaio allo stadio comunale "Puttilli", sono state emanate due ordinanze: una sindacale, riguardante la capienza dell'impianto sportivo di via Vittorio Veneto, l'altra dirigenziale per disciplinare la viabilità.
Con il primo provvedimento, il Sindaco Cosimo Cannito, accogliendo la richiesta avanzata dai vertici societari biancorossi all'Ente civico per fronteggiare l'elevatissima richiesta di biglietti da parte della tifoseria locale, ha disposto (nel rispetto del numero massimo di spettatori determinati dalla Commissione Provinciale di Vigilanza per i Locali di Pubblico Spettacolo) l'occupazione, per l'incontro in argomento, della gradinata/distinti del "Puttilli" sino a un numero massimo di 800 posti a sedere. Confermati per i settori curva nord e tribuna coperta, rispettivamente, i 1923 e 1566 posti, mentre è fissata in 500 unità la capienza della curva sud, riservata ai sostenitori ospiti. La capienza dello stadio è quantificata quindi per complessivi 4789 posti a sedere.

L'altra ordinanza, dirigenziale, emanata dal settore Servizi di Vigilanza, istituisce divieti di sosta con rimozione per tutti i veicoli dalle ore 12 alle 17 del 22 gennaio e, analogamente, divieti di transito, eccetto autorizzati e residenti.

Essi varranno in:
• Via Dante Alighieri (da ingresso carrabile Liceo Scientifico a via Vittorio Veneto).
• Via Zanardelli (da via Beccaria a via Vittorio Veneto).
• Via Vittorio Veneto (da via Zanardelli a via Barbarisco). Per autorizzati e residenti accesso unicamente dall'intersezione tra via Vittorio Veneto e via Barbarisco.
• Via Da Vinci (tra i civici 13 e 01, tratto costeggiante il complesso residenziale "Colosseo") e Via Vittorio Veneto (tra il civico 40 della medesima via e il civico 01 di via Da Vinci, tratto adiacente il complesso "Colosseo"). Per autorizzati e residenti accesso solo dall'intersezione tra via Da Vinci e il sottovia Alvisi, presso il bar.

Altri tratti stradali di via Dante Alighieri e viale Manzoni saranno interessati da ulteriori divieti di sosta con rimozione e transito, validi dalle ore 11 alle 17 della medesima domenica. Il provvedimento, per i dettagli, è pubblicato su www.comunebarletta.it.
  • Barletta
Altri contenuti a tema
Dramma tartarughe: sale a cinque il numero di quelle uccise a Barletta Dramma tartarughe: sale a cinque il numero di quelle uccise a Barletta Il centro recupero WWF: «Il corpo della caretta caretta sarà sottoposto ad autopsia»
Barletta, sequestrati dalla Guardia di Finanza beni per circa 3 milioni di euro Barletta, sequestrati dalla Guardia di Finanza beni per circa 3 milioni di euro Due componenti di una cooperativa edilizia di Barletta accusati di peculato
Caso Michele Cilli a Barletta. Un anno fa la sua scomparsa Caso Michele Cilli a Barletta. Un anno fa la sua scomparsa Il suo corpo non è stato ancora ritrovato. Molto resta da approfondire
Omicidio Cilli a Barletta, il Gup dispone perizia sugli occhiali Omicidio Cilli a Barletta, il Gup dispone perizia sugli occhiali A Trani nuova udienza del processo, accolta la richiesta di rito abbreviato per Sarcina e Borraccino
Polizia di Stato, Daspo per un tifoso del Barletta Polizia di Stato, Daspo per un tifoso del Barletta Accesi bengala durante Barletta-Afragolese
Barletta, gli amici di sempre ricordano Don Giuseppe Tupputi Barletta, gli amici di sempre ricordano Don Giuseppe Tupputi Una lettera in memoria del parroco deceduto pochi giorni fa
Salvarono tre persone in mare a Barletta: premiati dal sindaco Cannito Salvarono tre persone in mare a Barletta: premiati dal sindaco Cannito Riconoscimenti per il vice brigadiere della Finanza Nunzio Disalvo e lo studente Giovanni Sfregola
Resti archeologici durante i lavori per la linea Barletta-Spinazzola Resti archeologici durante i lavori per la linea Barletta-Spinazzola Verranno effettuati studi da parte degli archeologi: la tratta riaprirà il 30 gennaio 2023
© 2001-2023 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.