Cerignola
Cerignola
Attualità

Tricolore dal cielo per la Giornata della Legalità: Cerignola ricorda le vittime di mafia

Il sindaco Bonito: «Saremo sempre uniti nel rispetto della legge»

La speranza è scesa dal cielo con il tricolore del Colonnello Paolo Filippini, che questa mattina si è paracadutato su Cerignola per celebrare la Giornata della Legalità, nel trentunesimo anniversario della Strage di Capaci, con un suggestivo spettacolo pensato dall'associazione culturale Neverland in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e le scuole di Cerignola.

La Giornata della Legalità è iniziata alle ore 10:30 con il corteo "Io non ho paura", partito da Viale Generale Dalla Chiesa e che poi si è snodato lungo il Corso principale della città prima della deposizione di una corona di fiori in Via Paolo Borsellino e via Giovanni Falcone. Oltre 500 studenti hanno atteso il lancio del Colonnello Filippini, che alle 12:30 è atterrato in Piazza Duomo.

"Un ringraziamento sentito a tutti coloro i quali hanno contribuito alla realizzazione di un evento così suggestivo, ricco di significato e pieno di bellezza. La mafia – ha detto il vicesindaco e assessore al Welfare Maria Dibisceglia- ha più paura della scuola che della giustizia, perché la vera battaglia si gioca sul piano della cultura, della consapevolezza, della libertà di scegliere da quale parte stare. Cerignola, da un anno e mezzo, e oggi ne è un'ulteriore riprova, non manca mai di ribadire la sua netta e precisa scelta antimafia".

"Diciamo no alla delinquenza organizzata che anche nella nostra Città esiste in tre filoni mafiosi molto pericolosi, che hanno dei nomi e dei cognomi. E quando qualcuno dice che la mafia non esiste è un colluso con la mafia. Noi- ha detto il sindaco Francesco Bonito- dobbiamo avere la capacità di capirlo, di comprenderlo, di unirci, perché siamo la parte pulita che può e deve contrastare questi fenomeni ricordando il passato. Dobbiamo lottare come hanno fatto Falcone e Borsellino, come ha fatto il nostro concittadino Michele Cianci e come ogni giorno fa chi non si rassegna all'idea che la mafia sia imbattibile. L'ho fatto da giudice- celebrando il processo Borsellino- l'ho fatto da parlamentare e lo sto facendo da sindaco di Cerignola".
  • Cerignola
Altri contenuti a tema
Rapinata in casa un’anziana a Cerignola Rapinata in casa un’anziana a Cerignola Alcuni malviventi si sono introdotti nell’abitazione trafugando oggetti personali e denaro
Rapinato il Postamat in Piazza Duomo a Cerignola Rapinato il Postamat in Piazza Duomo a Cerignola Il dispositivo è stato forzato dai malviventi, che sono riusciti a fuggire
Agricoltori di Cerignola, sciolto il Presidio cittadino: gli aggiornamenti Agricoltori di Cerignola, sciolto il Presidio cittadino: gli aggiornamenti Una delegazione ha raggiunto altri gruppi a Montesilvano (PE) per la stesura di un documento programmatico
Tre rapine a Cerignola messe a segno in un’unica serata Tre rapine a Cerignola messe a segno in un’unica serata Prese di mira dai malviventi tre distinte attività commerciali
Emergenza sicurezza a Cerignola. Il sindaco scrive al Prefetto Emergenza sicurezza a Cerignola. Il sindaco scrive al Prefetto La richiesta è il rafforzamento delle forze dell'ordine sul territorio
Scoperto distributore clandestino a Cerignola: sequestrati 500 litri di gasolio Scoperto distributore clandestino a Cerignola: sequestrati 500 litri di gasolio L'operazione è stata condotta dai finanzieri della Compagnia locale
Arrestati tre giovani di Cerignola: rubavano automobili nelle Marche Arrestati tre giovani di Cerignola: rubavano automobili nelle Marche Il valore delle vetture rubate ammonta a circa 350mila euro
Confiscati beni per un valore complessivo di 1,6 milioni di euro ad imprenditore di Cerignola Confiscati beni per un valore complessivo di 1,6 milioni di euro ad imprenditore di Cerignola Il pluripregiudicato opera da decenni nella sofisticazione dell’olio di oliva
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.