Cantiere
Cantiere
Cronaca

Villette a ridosso del mare, ma abusive: sequestrato il cantiere a Bari

Sigilli ad un'area di circa 2.100 metri quadrati, quattro persone denunciate

Una area di circa 2.100 metri quadrati a ridosso del mare, dove era in corso la realizzazione di un complesso edilizio composto da diverse ville a schiera, è stata sequestrata a Bari, sul litorale a nord del capoluogo, dal personale della Capitaneria di Porto. Quattro persone, responsabili del cantiere, sono state denunciate.

L'attività, che inserisce in una più vasta operazione di contrasto e repressione dei fenomeni di abusivismo edilizio commessi lungo la costa pugliese, operata dai comandi territoriali della Direzione Marittima di Bari, è avvenuta ieri: il personale della Capitaneria di Porto di Bari, infatti, ha posto sotto sequestro preventivo un cantiere edile, dell'estensione di circa 2.100 metri quadrati, posto a San Girolamo e ricadente nella fascia di rispetto a ridosso del confine demaniale marittimo.

Sull'area in questione era in corso di realizzazione un complesso edilizio composto da villette a schiera a più piani fuori terra, senza le necessarie autorizzazioni previste in materia di demanio marittimo, di competenza dell'Autorità Marittima. Pertanto, il cantiere è stato immediatamente posto sotto sequestro e, per tale grave condotta illecita penalmente rilevante, sono stati identificati e denunciati all'Autorità Giudiziaria di Bari quattro persone, ritenute le presunte responsabili.

«L'attività della Guardia Costiera - è scritto in un comunicato inviato agli organi di informazione - mirata al contrasto dell'abusivismo indiscriminato sulla costa continuerà senza sosta al fine di prevenire abusi e tutelare la costa, garantendo anche una migliore fruibilità del demanio marittimo da parte della collettività».
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Estorsione e spaccio di droga: 8 arresti a Manfredonia Estorsione e spaccio di droga: 8 arresti a Manfredonia L'attività investigativa legata all'indagine del 2022
Incidente in pieno centro a Barletta: due vetture coinvolte Incidente in pieno centro a Barletta: due vetture coinvolte Per gli occupanti solo ferite lievi, sul posto un mezzo del 118
Tragedia a Gallipoli: sub 50enne muore durante un'immersione Tragedia a Gallipoli: sub 50enne muore durante un'immersione L'uomo era originario di Nardò. Il corpo rinvenuto a 350 metri dalla costa
Molestava studentesse in strada: arrestato un 50enne a Lecce Molestava studentesse in strada: arrestato un 50enne a Lecce Sono al momento quattro gli episodi contestati all'uomo
Morte di un 25enne dopo scontro auto-moto a Capurso nel 2023: c'è l'udienza preliminare Morte di un 25enne dopo scontro auto-moto a Capurso nel 2023: c'è l'udienza preliminare Un anno e 4 mesi per Alessandro Sassone, 30enne di Valenzano, condannato per omicidio stradale
Incidente nei pressi di Canosa di Puglia: muore 29enne di Andria Incidente nei pressi di Canosa di Puglia: muore 29enne di Andria Inutili i soccorsi degli operatori del 118 intervenuti sul posto insieme alle forze dell'ordine
Maltrattamenti contro la moglie e aggressione ai Carabinieri: arrestato 46enne in Salento Maltrattamenti contro la moglie e aggressione ai Carabinieri: arrestato 46enne in Salento L'uomo, un 46enne originario del Burkina Faso, in manette a Soleto
Flusso di droga tra la provincia di Foggia e l'Albania: 29 arresti Flusso di droga tra la provincia di Foggia e l'Albania: 29 arresti Coinvolto, in particolare, il centro di smistamento con base a Orta Nova
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.