Cerignola
Cerignola
Cronaca

A “Mattino 5” su Mediaset la vicenda degli anziani bullizzati a Cerignola

I due coniugi alla sera si barricano in casa per paura dei ragazzini che lanciano oggetti nel giardino

Cerignola torna in tv per una vicenda poco edificante. Gli inviati di "Mattino 5" hanno raggiunto la nostra città per raccontare storia di una coppia di anziani coniugi che, da un anno circa, vivono in uno stato di terrore a causa di alcuni bulli che lanciano sassi e altri oggetti nel giardino della loro abitazione, adiacente alla Scuola Media "G.Pavoncelli".

Antonietta e suo marito hanno chiesto più volte aiuto, per venire fuori da tale situazione incresciosa. "Ci siamo rivolti ai Vigili Urbani, che però qui non sono mai venuti, e anche agli Assessori. Nessuno si è interessato a noi. Eppure mi chiedo: se al nostro posto ci fossero stati i loro genitori nonni, come si sarebbero comportati?"

I ragazzini (che hanno sui 13-14 anni) sono quasi sempre a volto coperto, agiscono a tardo pomeriggio o nelle ore serali, costringendo i due anziani a barricarsi letteralmente in casa. "Scavalcano il muro della scuola e lanciano verso il giardino sassi di grandi dimensioni, a volte ci siamo ritrovati anche banchi scolastici, spranghe di ferro. Siamo disperati, viviamo nel terrore", ha dichiarato la signora Antonietta.

La denuncia televisiva è l'ultima spiaggia di due persone anziane, sole, che non tollerano più di subire angherie da parte di ragazzini bulli. Ma in tutto questo, viene da chiedersi: i genitori dove sono? Cosa fanno? Possibile che gruppi di baby bulli possano agire indisturbati senza il minimo controllo? Intanto un privato benefattore ha annunciato di voler donare ai coniugi Piccolelli un impianto di videosorveglianza, d'accordo con il partito di Forza Italia.

Cerignola si riscopre generosa e solidale, dopo il gesto altrettanto nobile di alcuni operatori di vigilanza, che si sono offerti gratuitamente di effettuare ronde serali nei pressi dell'abitazione degli anziani.
  • Cerignola
Altri contenuti a tema
Traffico di droga a Cerignola: 20 indagati Traffico di droga a Cerignola: 20 indagati Fitto monitoraggio sulle principali attività di spaccio tra 2022 e 2023
Cerignola, 5 arresti per detenzione e spaccio di stupefacenti Cerignola, 5 arresti per detenzione e spaccio di stupefacenti Rinvenuti 150 grammi di maijuana e 200 euro in contanti
Potenziato il servizio di videosorveglianza contro i furti d'auto a Cerignola Potenziato il servizio di videosorveglianza contro i furti d'auto a Cerignola Finanziato con 225.000 euro il progetto inserito nel Piano Annuale delle Opere Pubbliche
Quattro persone arrestate per ricettazione a Cerignola: vendevano parti di auto rubate online Quattro persone arrestate per ricettazione a Cerignola: vendevano parti di auto rubate online Il gruppo aveva messo in piedi un’attività commerciale fittizia per lucrare sulla vendita di pezzi di auto rubate
Canale Lagrimaro: approvato dal Comune di Cerignola il progetto tecnico per risanamento e bonifica Canale Lagrimaro: approvato dal Comune di Cerignola il progetto tecnico per risanamento e bonifica Il progetto prevede una vasta operazione di bonifica, per un importo di quattro milioni di euro
Auto cannibalizzate e riciclaggio: cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia Auto cannibalizzate e riciclaggio: cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia Le campagne cerignolane trasformate in un "cimitero" di automobili: in azione la Polizia di Stato
Cerignola, parcheggio "distratto" per il Sindaco. Che si scusa Cerignola, parcheggio "distratto" per il Sindaco. Che si scusa La scelta di Bonito dopo la polemica social per la segnalazione di un cittadino
30mila euro dalla Regione Puglia per riqualificare piazza Duomo a Cerignola 30mila euro dalla Regione Puglia per riqualificare piazza Duomo a Cerignola La notizia in seguito all'annuncio dei progetti vincitori del concorso di idee
© 2001-2024 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.