Agricoltura
Agricoltura
Attualità

PSR Puglia 2014-2022: c'è il bando dedicato ai servizi di consulenza in agricoltura

Dotazione complessiva di 8 milioni di euro

Pubblicato l'avviso che finanzierà gli interventi di consulenza finalizzati al miglioramento della competitività delle imprese agricole, all'uso efficiente delle risorse e alla sostenibilità ambientale delle attività agricole ed extra agricole delle zone rurali.

"Pronto un ulteriore bando strategico del PSR Puglia che, con una dotazione complessiva di 8 milioni di euro, favorirà un processo di innovazione mediante i servizi di consulenza che contribuiranno a rendere il settore più sostenibile e competitivo. Gli agricoltori avranno, dunque, la possibilità di migliorare la gestione della propria azienda puntando sempre più verso la sostenibilità economica e ambientale". Commenta così l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia che sottolinea l'importanza del nuovo avviso della Misura 2 del Programma di Sviluppo Rurale.

"Il provvedimento, pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Puglia – prosegue -, rappresenta un efficace strumento per lo sviluppo e il potenziamento delle competenze tecniche e professionali dei soggetti operanti nel settore agricolo, partendo proprio dalle esigenze del territorio. L'incontro tra figure professionali qualificate e imprenditori agricoli è di sicuro un valore aggiunto per il miglioramento e lo sviluppo delle nostre aree rurali".

Il bando della sottomisura 2.1 "Sostegno allo scopo di aiutare gli aventi diritto ad avvalersi di servizi di consulenza" si rivolge agli Organismi privati di consulenza in agricoltura, accreditati ai sensi del Decreto del 3 febbraio 2016 dalla Regione Puglia, o da altre Regioni e Province autonome, sostenendo l'accesso ai servizi di consulenza a imprenditori agricoli e forestali, gestori del territorio e PMI attive nelle aree rurali.

"La Sottomisura 2.1, potenziando il dialogo tra gli operatori di settore e gli specialisti della consulenza - spiega l'Autorità di Gestione del PSR Puglia 2014-2022, Gianluca Nardone - agevolerà i processi di innovazione e trasferimento tecnologico sul territorio, determinanti per la tutela e la valorizzazione degli ecosistemi connessi all'agricoltura e alla silvicoltura. Un'azione questa che mira a favorire, in particolare, i giovani imprenditori agricoli nel miglioramento dei processi aziendali e nella scelta di strategie innovative di processo e di prodotto".
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, numeri stabili nelle ultime ore Covid in Puglia, numeri stabili nelle ultime ore Registrati 541 casi positivi
Covid, poco più di 400 i positivi ricoverati negli ospedali pugliesi Covid, poco più di 400 i positivi ricoverati negli ospedali pugliesi Secondo giorno consecutivo senza decessi registrati
Calano ancora gli attualmente positivi al Covid in Puglia Calano ancora gli attualmente positivi al Covid in Puglia Nessun decesso registrato nelle ultime ore. Tasso di positività sugli ultimi test al 17.5%
Covid, meno di 40 mila attualmente positivi in Puglia Covid, meno di 40 mila attualmente positivi in Puglia 7 i decessi registrati nelle ultime ore
Covid in Puglia, attualmente positivi in lieve calo Covid in Puglia, attualmente positivi in lieve calo I ricoverati vicini a scendere sotto quota 400
Covid in Puglia, stabile il dato dei ricoverati Covid in Puglia, stabile il dato dei ricoverati Attualmente positivi sempre in calo e vicini a quota 40 mila
Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Stabile il dato dei ricoverati
Si riduce ancora il numero degli attualmente positivi al Covid in Puglia Si riduce ancora il numero degli attualmente positivi al Covid in Puglia 19 decessi registrati nelle ultime ore
© 2001-2022 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.