Falcone
Falcone
La Puglia in pratica

Gruppo PD Regione, oggi 30 anni dalla strage di Capaci

Ricordiamo Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani

"Il 23 maggio 1992 in un vile attentato mafioso, persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre uomini della scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani. Sono passati trent'anni da allora, da quando la strage mafiosa più nota e ricordata della storia italiana, messa a punto con 500 chilogrammi di tritolo, nitrato d'ammonio e T4 che distrussero un tratto di autostrada, ha cambiato per sempre le nostre vite, quelle di tutti i cittadini onesti e che credono nello Stato." - così il Gruppo del Partito Democratico in consiglio Regionale della Puglia - "Oggi il Gruppo del Partito Democratico della Regione Puglia vuole ricordare quella terribile giornata, quelle morti assurde, ingiuste. Plaudiamo all'iniziativa del Presidente Michele Emiliano, sempre presente e sensibile a un argomento tanto delicato, che ha presentato un progetto con la Fondazione "Stefano Fumarulo" che promuove la memoria e la cultura della legalità.

Si sente spesso dire che l'Italia non sa ricordare i suoi eroi, quelli che hanno cercato di insegnarci a stare dalla parte giusta, ma nel caso di Giovanni Falcone siamo di fronte a una grande eccezione: tutti lo ricordano e lo rimpiangono ancora oggi. Purtroppo della mafia ci accorgiamo solo quando fa rumore: le stragi, le bombe, i morti... E invece "mafia" è chiunque si creda al di sopra della legge, chi pensa di rimanere impunito, chi non ha rispetto dello Stato. Noi consiglieri del Partito Democratico vogliamo ricordare quel giorno, quei morti, affinché il loro sacrificio non sia reso vano. E, citando le parole del Presidente Sergio Mattarella rispetto a Giovanni Falcone, ricordare ciò che lui era e rappresentava: "La fermezza del suo operato nasceva dalla radicata convinzione che non vi fossero alternative al rispetto della legge, a qualunque costo, anche a quello della vita. Con la consapevolezza che in gioco fosse la dignità delle funzioni rivestite e la propria dignità. Coltivava il coraggio contro la viltà, frutto della paura e della fragilità di fronte all'arroganza della mafia. Falcone non si abbandonò mai alla rassegnazione o all'indifferenza»."
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
Post elezioni è polemica nel PD dopo le parole di Lacarra Post elezioni è polemica nel PD dopo le parole di Lacarra In una intervista il segretario ha dichiarato: «Nei circoli dirigenti incapaci, non prendono voti neanche in famiglia»
Recupero acque reflue, tavolo tecnico in Regione Recupero acque reflue, tavolo tecnico in Regione Caracciolo: «Notevole miglioramento ambientale e delle acque di balneazione»
L'impegno per il completamento della strada provinciale 3 Minervino Murge - Spinazzola L'impegno per il completamento della strada provinciale 3 Minervino Murge - Spinazzola Caracciolo: «Dare maggiore sicurezza ai cittadini»
Sanità e prevenzione, le recenti decisioni in Consiglio regionale Sanità e prevenzione, le recenti decisioni in Consiglio regionale Le dichiarazioni del consigliere e presidente gruppo PD Puglia Filippo Caracciolo
Approvazione piano casa, il commento di Filippo Caracciolo Approvazione piano casa, il commento di Filippo Caracciolo «Reinterpretare e riqualificare gli spazi urbani, soprattutto quelli degradati»
Recupero e riutilizzo delle acque sorgive, sopralluogo in contrada Ariscianne Recupero e riutilizzo delle acque sorgive, sopralluogo in contrada Ariscianne Presente il presidente del gruppo PD Puglia Filippo Caracciolo con i tecnici dell'ARIF
Regione Puglia e ARIF, progettualità per la sesta provincia Regione Puglia e ARIF, progettualità per la sesta provincia Il punto con il direttore generale ARIF Ferraro e il capogruppo PD Puglia Caracciolo
Passi in avanti per il Piano Casa, le dichiarazioni del presidente gruppo PD Caracciolo Passi in avanti per il Piano Casa, le dichiarazioni del presidente gruppo PD Caracciolo «Proposta armonizzata, abbiamo lavorato su tutela del paesaggio e sburocratizzazione»
© 2001-2022 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.