Filippo Caracciolo
Filippo Caracciolo
La Puglia in pratica

Via libera al dragaggio del porto di Barletta

Aggiudicato l’appalto, interventi in due fasi per un costo di circa 6 milioni di euro

Il dragaggio del porto di Barletta sarà presto realtà. L'autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale ha aggiudicato l'appalto per la realizzazione dell'opera. Il progetto tecnico esecutivo, approvato lo scorso 28 ottobre, prevede lavori di manutenzione dei fondali nelle vicinanze dell'imboccatura del porto al fine di ripristinare le quote preesistenti di 8 metri rispetto al livello del mare. L'obiettivo, naturalmente, è mantenere la piena navigabilità delle acque portuali consentendo, come da oggetto della gara, l'accessibilità via mare al bacino anche a navi con stazza pari a 10mila tonnellate.

La procedura di affidamento si è perciò conclusa con l'assegnazione degli interventi, suddivisi in due fasi.

La prima, che comprende l'allestimento del cantiere e la bonifica bellica sistematica subacquea, avrà durata di 90 giorni lavorativi e dovrà essere completata entro fine maggio in ragione dell'impossibilità, definita nei mesi più caldi dell'anno, di proseguire con il dragaggio.

La seconda parte, consistente nel dragaggio dei sedimenti, nel trasporto e nell'immersione deliberata in mare e nel trasporto e refluimento in casse di colmata, avrà inizio non prima della metà di settembre e si dovrà concludere entro 240 giorni lavorativi, in previsione di una consegna nel corso dell'estate 2023.

"Con l'aggiudicazione della gara si chiude finalmente un iter lunghissimo iniziato nel 2013 e da me seguito passo dopo passo – ha dichiarato il consigliere regionale Filippo Caracciolo, capogruppo Pd - Sono orgoglioso di aver mantenuto l'impegno assunto con la mia comunità".

"Si tratta di un'opera strategica e fondamentale per il nostro porto e per la nostra città – ha aggiunto Caracciolo ai microfoni della stampa – Questi lavori garantiranno non solo la fruibilità del porto ma anche il lavoro per tutti gli operatori del settore".

Gli interventi, dal costo complessivo di circa 6 milioni di euro, sono stati fortemente sollecitati in questi anni dagli operatori e dalle organizzazioni territoriali dei lavoratori del comparto pesca.
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
Post elezioni è polemica nel PD dopo le parole di Lacarra Post elezioni è polemica nel PD dopo le parole di Lacarra In una intervista il segretario ha dichiarato: «Nei circoli dirigenti incapaci, non prendono voti neanche in famiglia»
Recupero acque reflue, tavolo tecnico in Regione Recupero acque reflue, tavolo tecnico in Regione Caracciolo: «Notevole miglioramento ambientale e delle acque di balneazione»
L'impegno per il completamento della strada provinciale 3 Minervino Murge - Spinazzola L'impegno per il completamento della strada provinciale 3 Minervino Murge - Spinazzola Caracciolo: «Dare maggiore sicurezza ai cittadini»
Sanità e prevenzione, le recenti decisioni in Consiglio regionale Sanità e prevenzione, le recenti decisioni in Consiglio regionale Le dichiarazioni del consigliere e presidente gruppo PD Puglia Filippo Caracciolo
Approvazione piano casa, il commento di Filippo Caracciolo Approvazione piano casa, il commento di Filippo Caracciolo «Reinterpretare e riqualificare gli spazi urbani, soprattutto quelli degradati»
Recupero e riutilizzo delle acque sorgive, sopralluogo in contrada Ariscianne Recupero e riutilizzo delle acque sorgive, sopralluogo in contrada Ariscianne Presente il presidente del gruppo PD Puglia Filippo Caracciolo con i tecnici dell'ARIF
Regione Puglia e ARIF, progettualità per la sesta provincia Regione Puglia e ARIF, progettualità per la sesta provincia Il punto con il direttore generale ARIF Ferraro e il capogruppo PD Puglia Caracciolo
Passi in avanti per il Piano Casa, le dichiarazioni del presidente gruppo PD Caracciolo Passi in avanti per il Piano Casa, le dichiarazioni del presidente gruppo PD Caracciolo «Proposta armonizzata, abbiamo lavorato su tutela del paesaggio e sburocratizzazione»
© 2001-2022 PugliaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
PugliaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.